Quando si sta organizzando un matrimonio è indubbia la volontà (soprattutto della sposa) di scegliere idee originali e uniche, e se mettiamo in lista di importanza gli argomenti della “to do list” senza contare abito e location, tra le prime posizioni troviamo di sicuro lista invitati e di conseguenza scelta partecipazioni.

Al giorno d’oggi vi sono tantissime idee per fare in autonomia delle originali partecipazioni, chi ha dimestichezza con un po’ di computer grafica può tranquillamente sbizzarrirsi, oppure se siamo semplicemente tecnologiche possiamo affidarci a dei siti web in cui è possibile scegliere da vari template grafici quello che più ci aggrada personalizzandolo a piacere (per la gioia dello sposo che in tal modo si evita il giro in tipografia con noi).

La scelta più originale e unica resta la partecipazione fatta interamente a mano : originale in quanto non c’è limite di fantasia nella scelta grafica; unica poiché fatta su misura per gli sposi, dando vita nel migliore dei modi al tema del matrimonio se questo ci fosse.

Se vi viene in mente di farvi da soli a manina le partecipazioni è alquanto sconsiagliato, a meno che voi non siate un asso del disegno con un bel po’ di esperienza alle spalle, per vari motivi : immaginate di fare lo stesso biglietto uguale per quanto pochi cinquanta invitati, siete davvero sicure di replicare la stessa grafica e scrittura più ugualmente possibile ?  Inoltre va tenuto conto conto anche di eventuali errori che potreste commettere se non avete esperienza, per cui va considerata una quantità sempre maggiore rispetto a quello che avete in mente.

Meglio perciò affidarsi a meni esperte che oltre ad avere “l’occhio” grafico allenato, hanno già tutte le caratteristiche pronte per un risultato sicuro.

Ciò che consiglio, inoltre, è mantenere un filo conduttore in tutto ciò che concerne l’aspetto cartaceo del matrimonio. Mi spiego meglio, se scegliete di fare le partecipazioni a mano, sarà di sicuro effetto e gusto tenere la stessa scelta anche per i menù del ricevimento, tableu, eventuali segnaposti sui tavoli e così via. 

Il risultato sarà senza alcun dubbio elegante e di buon gusto anche se lo stile grafico che sceglierete fosse semplice o dai tratti simpatici e non necessariamente classico.

Un esempio che vi allego di seguito è un menù fatto appositamente da una location per il menù di San Valentino. L’idea grafica è originale, molto romantica, e potrebbe essere anche utilizzata per un matrimonio di una giovane coppia che caratterizzerà il proprio evento dai tratti dolci o del genere country-chic.

Se vi piace  l’idea di avere delle vostre partecipazioni realizzate a mano, potete contatta lamponerosso per richiederci dettagli in merito. Saremo al vostro servizio per creare assieme un soggetto originale, curato nei dettagli, ed allo stesso tempo elegante.

  

  

Pin It on Pinterest

Share This