Uman Take Control il reality che prende spunto dal telefvoto e dalle preferenze sul web dei telespettatori sta diventando un vero e proprio fenomeno : ex-concorrenti dei reality italiani hanno accettato di “resettarsi” nel laboratorio di Umna Take Control e ripartire da zero per ristrutturarsi una nuova identità. Gli spettatatori da casa, tramite i loro televoti e commenti, ideeranno gli esperimenti di laboratorio che verranno poi messi in pratica sullo staff degli ex-gieffini, ex-isolani, ex-pupe che riceveranno nel laboratorio il materiale necessario per affrontare giorno dopo giorno i vari livelli di sviluppo previsti: “La rinascita”, “La disciplina”, “L’esplorazione”, “La guerra dei sessi”, “La settimana dell’amore” e “L’ultimo appello”.

I concorrenti vestiti con delle tutine colorate, si sfideranno come in un video game con prove e test che permetteranno loro di guadagnare punti-vita necessari a passare i livelli di gioco. Ogni settimana corrisponde ad un livello di sviluppo, e per passare al livello successivo dovranno superare il prime-time che simboleggia il “mostro” da vincere ad ogni livello. Le prove, i test, ed anche il premio finale ovviamente è scelto direttamente dagli spettatori che decideranno di volta in volta cosa proporre.

Una vera rivoluzione del reality che vede per la prima volta il web e i telespettatori come “autori” del programma, le preferenze e le “punizioni” saranno direttamente scelte dalla gente che ha il “potere assoluto” decisionale dei concorrenti del laboratorio.

Nato in Israele nel 2009, Uman Take Control si è velocemente espano anche in tutta Europa riscuotendo un altissimo successo.

Pin It on Pinterest

Share This