Conosci la batata? La patata dolce americana dalle mille proprietà e amica dell’indice glicemico

| 7 Giugno 2019 - Categorie : Alimentazione

batata indice glicemico

La batata è un tubero raro ma prezioso, ricco di antiossidanti, magnesio e potassio. Da non confondere con la patata rossa, è perfetta per tenere a bada l’indice glicemico e il colesterolo è un’ottima alleata per contrastare l’insorgenza del diabete.

Originaria del Sud America la batata è un alimento davvero speciale soprattutto in fatto di colesterolo e indice glicemico. Si può consumare sia cotta che cruda, senza togliere la buccia,  il suo sapore è leggermente dolce, simile a quello della zucca e della carota.

Da quando l’ho scoperta non ne posso più fare a meno 😉 personalmente adoro tagliarla alla julienne, e aggiungerla alle mie super insalatone, ma se decidi di farla al forno sarà altrettanto deliziosa perdendo pochissime delle sue meravigliose proprietà benefiche.

In Italia è un vegetale coltivato, prodotto e riconosciuto come prodotto agroalimentare tradizionale ufficialmente inserito nell’apposito elenco pubblicato in Gazzetta Ufficiale delle regioni Veneto, e Puglia. Fiore all’occhiello del Veneto, la batata viene coltivata nei comuni di Anguillara Veneta, Stroppare e Zero Branco.

Scopriamo assieme quali sono le proprietà benefiche della batata:

  • come ti dicevo è ricca di antiossidanti, quindi contrasta l’invecchiamento delle cellule, tant’è che si sta già iniziando ad inserirla come estratto in creme e trattamenti anti-age.
  • ricca di fibre, vitamine A e C e un po’ meno di vitamine B ed E
  • non mancano sali minerali quali magnesio, potassio, ferro e calcio
  • ultimo ma non ultimo, contiene una sostanza nota come Cajapo che ha la meravigliosa proprietà di ridurre il colesterolo e l’indice glicemico.

Batata e indice glicemico:

Come avrai capito è un vegetal food davvero speciale, ormai la si trova facilmente anche in supermercati ben forniti, attenti ad inserire alimenti BIO e particolari.

Per sfruttare a pieno tutte le proprietà benefiche della batata, specialmente per il fattore glicemia – colesterolo – diabete l’importante è non togliere la buccia. Basta lavare per bene la batata, poichè è nella buccia che si trova il Cajapo, la sostanza artefice del controllo dell’indice glicemico e del colesterolo.

Come utilizzare la batata in cucina:

Personalmente la adoro cruda, anche perchè essendo di dimensioni abbastanza consistenti, la preparo alla julienne in una sola volta e poi la conservo in frigorifero anche 4-5 giorni all’interno di un contenitore salva freschezza con il succo di mezzo limone. In questo modo posso utilizzare all’occorrenza la batata per le mie insalatone serali senza perdere altro tempo a preparla.

La batata si presta comunque per tutti gli utilizzi che già conosci per zucca e patate classiche: al forno, fritta, al vapore, per vellutate eccetera. Aggiungi qualche spezia piccantina come il curry e otterrai un gusto ancora migliore.

I valori nutrizionali della batata:

Per 100 grammi di batata la sua composizione è davvero rassicurante (fonte Wikipedia):

  • 86 Calorie
  • 20 gr. di carboidrati di cui 3 gr. di fibre e  4,2 gr. di zucchero
  • 0,1 gr. di grassi
  • 55 mg. di sodio
  • 337 mg. di potassio
  • 1,6 gr. di proteine

Detto ciò ti convinta ad acquistare e consumare la batata? Un’altro super food che adoro utilizzare in cucina è l’olio di cocco. Scopri tutte le sue proprietà non solo culinarie, ma anche di bellezza in questo articolo dedicato all’olio di cocco.

Leggi anche

hola senorita coreografia zumba fitness

l sito lamponerosso.it contiene cookie tecnici e di profilazione per migliorare l'esperienza di navigazione. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi